Risaie ciclabili - Percorso N. 4

Vercelli – Pizzarrosto – Pezzana – Caresana – Pezzana – Prarolo – Vercelli

Tipologia Risaie Ciclabili

Partenza: Vercelli

Arrivo: Vercelli

Lunghezza: 44 km

Tempo di percorrenza: 4h

Periodo consigliato: primavera e autunno

Difficoltà: facile

Itinerario:Dalla stazione di Vercelli seguire le piste ciclabili verso Corso Italia sino al Rione Cappuccini, proseguire poi in direzione Prarolo costeggiando l’argine del fiume Sesia tra pioppeti e risaie. Alla biforcazione, dirigersi verso Palestro per raggiungere le famose "chiuse”, una serie di salti con cui il fiume Sesia supera un dislivello di circa 10 metri. Passata la frazione di Pizzarrosto, continuare sino all’abitato di Pezzana. Superata prima Tenuta Valgioja e successivamente Cascina Bellincontro, si giunge a Caresana, famosa per la secolare tradizione della "Corsa dei Buoi”, condivisa con il vicino comune di Asigliano, che trova le sue origini nel 1236 e la cui origine viene oggi attribuita alla fase di ritorno al paese che seguiva la processione in onore di San Giorgio. Degne di nota anche la maestosa parrocchiale di San Matteo e la Chiesa di San Giorgio con la cappella della SS. Annunziata. Ritornando verso Pezzana, si prosegue alla volta di Prarolo, sede di uno dei castelli meglio conservati del Vercellese risalente alla fine del XIV sec. Costruito dai benedettini dell'Abbazia di Santo Stefano di Vercelli è caratterizzato da una torre cilindrica e una quadrangolare con vistose caditoie. Una menzione di riguardo merita anche la Parrocchiale della Madonna dell’Assunta, ricostruita nel 1628 ed ampliata all’inizio del XX secolo, che contiene una tela settecentesca originariamente dipinta da Beaumont. Particolare poi la fontana pubblica dal getto incessante, anche nota come "chita mai”. Per il rientro a Vercelli, ripercorrere le piste ciclabili fino a tornare al punto di partenza.

Clicca qui per visualizzare l'itinerario completo e scaricare la traccia del percorso.